Si è tenuto ieri (21 gennaio 2020) l’ incontro di inizio anno dell’ISDE, presso i locali dell’Agriturismo di Città di ‘Eccellenza Nolane’.

L’Associazione Italiana Medici per l’Ambiente  (ISDE) è nata nel 1989 da un gruppo di medici italiani consapevoli che per garantire la salute di ciascuno, non si può prescindere dalla prevenzione  e dalla tutela ambientale.

L’accumulo di inquinanti nell’aria, nell’acqua e nel suolo lasciano sempre meno tempo per poter intervenire in maniera efficace. Solo attivandosi da subito e in maniera decisa si può garantire il diritto alla salute alle nuove generazioni.

La questione ambientale è per intrinseche caratteristiche multidisciplinare, coinvolgendo non solo medici ma anche agronomi, fisici, chimici e avvocati.

L‘ISDE Italia, cerca di conciliare esperienze, professionalità, appartenenze diverse, ma unite da un comune senso etico per favorire l’incontro tra scienza, politica ed etica.

L’OMS ha definito la salute non solo come assenza di malattia ma come “uno stato di totale benessere fisico, mentale e sociale”

Obiettivo dell’ISDE è quindi riconoscere il valore dell’ambiente fisico, ma anche sociale e di tutti i determinanti di salute, riservando una particolare attenzione ai problemi dell’insostenibilità di una crescita economica senza regole che antepone i profitti alla salute.